Home Page‎ > ‎

Statuto attuale

L'attuale Statuto è stato approvato in sede di Assemblea Generale il 10-12-2010.
Il Notaio Dottor Antonio Tumbiolo e Vannuci Alberto in qualità di Presidente della Commissione Amministratrice dei Beni Comuni in data 03-03-2011 depositano una copia dello Statuto negli atti del Notaio successivamente Registrato a Pietrasanta il 08-03-2011. 

Lo Statuto della Comunione dei Beni Comuni di Levigliani si compone di 22 articoli che regolano e stabiliscono le regole i diritti e i doveri degli organi della Comunione che sono:
L'assemblea
La Commissione Amministratrice
Il Presidente
Il Vice Presidente
Il Segretario
Il Tesoriere/Cassiere

Dall' art.1 all' art.7 lo statuto definisce quelli che sono i principi base della Comunione. Ne definisce i membri, i requisiti per farne parte, chi ha diritto al voto, chi sono gli "aventi diritto", quali sono i criteri per avere la qualità di "dimorante", stabilisce qual'e' lo scopo della Comunione,  definisce il patrimonio, ne regolamenta l'uso, la rendita, l'alienabilità e i doveri verso l'erario statale.

Dall' art.8 all' art.12 lo statuto definisce chi è, diritti e doveri dell'Assemblea. Definisce da chi è costituita nel dettaglio, i termini e le modalità di convocazione, i compiti e regolamenta l'accesso alla documentazione da parte della Comunione.

Dall' art.13 all' art.20 lo statuto definisce e regolamenta il ruolo della Commissione Amministratrice e dei suoi membri. Definisce come è composta e come viene eletta, ne indica i termini temporali di durata, ne definisce i poteri e i limiti, regolamenta l'accesso alla documentazione da parte della Comunione e definisce i diritti e doveri del Presidente, del Segretario e del Cassiere.

Gli articoli 21 e 22 riprendono i diritti di appartenenza e richiamano i vecchi statuti per tutto ciò che non è espressamente dichiarato nello statuto attuale.